Come funziona la cessione del quinto stipendio

Come funziona la cessione del quinto stipendio

La cessione del quinto dello stipendio è un prodotto finanziario che consente ai lavoratori dipendenti di ottenere un prestito garantito dal proprio stipendio, senza dover presentare garanzie reali o personali.

Ma come funziona esattamente la cessione del quinto dello stipendio?

Innanzitutto, il prestito con cessione del quinto può essere richiesto da tutti i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, che hanno un contratto a tempo indeterminato o un contratto a termine di durata superiore ai 3 anni, e che non siano in stato di licenziamento o di mobilità.

Il prestito può essere concesso fino ad un massimo del 50% dell’importo netto dello stipendio mensile del richiedente, con un limite massimo di 75.000 euro. La durata del finanziamento può variare da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 mesi.

Il rimborso del prestito avviene attraverso la cessione del quinto dello stipendio, ovvero l’ente finanziatore, previa autorizzazione del datore di lavoro, trattiene direttamente dalla busta paga del richiedente una quota fissa mensile, pari al 20% della sua retribuzione netta mensile. Questo significa che il richiedente non deve preoccuparsi di effettuare il pagamento mensile del prestito, in quanto viene già trattenuto direttamente dalla busta paga.

Inoltre, la cessione del quinto dello stipendio ha un’importante caratteristica che la rende molto vantaggiosa: non richiede alcuna garanzia reale o personale. Infatti, il finanziatore può essere sicuro del rimborso del prestito proprio grazie alla cessione del quinto, che rappresenta una garanzia molto solida e sicura.

Per richiedere la cessione del quinto dello stipendio è necessario presentare un’apposita domanda al finanziatore, che valuterà la richiesta e la solvibilità del richiedente. In caso di esito positivo, il finanziatore provvederà a stipulare il contratto di prestito e a richiedere l’autorizzazione del datore di lavoro per la cessione del quinto dello stipendio.

In conclusione, la cessione del quinto dello stipendio rappresenta un’ottima soluzione per ottenere un prestito garantito dal proprio stipendio, senza dover presentare garanzie reali o personali. Grazie alla cessione del quinto, il rimborso del finanziamento avviene in modo automatico e sicuro, senza rischi per il richiedente. Tuttavia, è importante valutare attentamente i costi del prestito e confrontare le offerte dei diversi enti finanziatori, al fine di scegliere la proposta più vantaggiosa.

Alessandro Gallo